FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020

 

OS2 Integrazione/Migrazione legale - ON2 IntegrazionePiani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi 

Qualificazione del sistema scolastico in contesti multiculturali, anche attraverso azioni di contrasto alla dispersione scolastica (Tipologia di Attività B)

Progetto: NON UNO DI MENO – A SCUOLA IN LIGURIA (PROG-1109)

Premessa

  • Considerata la notevole difficoltà che gli alunni stranieri incontrano soprattutto nel Biennio della scuola secondaria di secondo grado, anche per la quantità / complessità delle discipline presenti nel curricolo del nostro Istituto;
  • tenuto conto della percentuale di insuccesso  e dispersione scolastica;
  • Preso atto degli esiti scolastici degli alunni stranieri nell’a.s.2016/2017 (non promozioni, debiti formativi in discipline particolarmente difficili per gli alunni stranieri quali diritto, storia , lingue straniere diverse da quelle di provenienza…ecc..)
  • Avendo avuto più volte riscontrato l’impossibilità , da parte di alcuni alunni stranieri, di avere a disposizione un luogo in cui studiare presso la propria dimora,  di non poter godere del sostegno culturale della famiglia e non poter usufruire dei sussidi necessari allo studio,

Si ritiene che gli  interventi previsti per la prevenzione, il contrasto del ritardo e dell'insuccesso saranno rivolti agli alunni stranieri/ cittadini di paesi terzi  del Biennio e saranno così articolati :

-         creazione di laboratori pomeridiani per  il sostegno allo studio individuale, per il rinforzo  degli apprendimenti nelle varie discipline e nel consolidamento delle competenze di comprensione e produzione di testi . I gruppi di studio saranno  tenuti da docenti di diverse  aree  disciplinari (1 pomeriggio la settimana dalla durata di  2 ore)

-          progettazione e attuazione di un percorso di studio (individuale o in piccoli gruppi)

-        Individuazione e certificazione( a cura dei docenti tutor in collaborazione con i coordinatori di          classe)  degli alunni stranieri che presentano Bisogni Educativi Speciali

-          collegamento tra le attività di rinforzo pomeridiano tenute dai docenti tutor e quelle     curricolari tenute dai docenti di classe (aggiornamento costante del percorso didattico con il coordinatore di classe e i docenti di materia )

-     interazione con i docenti della scuola secondaria di primo grado di provenienza degli alunni stranieri coinvolti nel progetto

-   aggiornamento costante del profitto degli alunni stranieri seguiti al pomeriggio (  esiti interrogazioni, prove scritte ecc..) anche al fine di  monitorare i progressi e le  difficoltà nel corso degli apprendimenti  

-    analisi degli esiti finali per l’anno scolastico 2017/2018 quale strumento per verificare il raggiungimento degli obiettivi programmati

I laboratori di italiano L2,previsti ogni anno per gli alunni Nai saranno organizzati attraverso il progetto Forte processo Migratorio, dunque non riconducibile alla programmazione qui presentata

L’uso di metodologie didattiche inclusive potranno inoltre stimolanti e sostenerne la motivazione degli alunni.

Tipologie degli  interventi

  • Laboratori di studio assistito

Agli alunni stranieri (su segnalazione dei  docenti di italiano delle classi in seguito alle prove di ingresso) sarà offerta la possibilità di partecipare a gruppi di studio assistito che si terrà in orario pomeridiano ( extra-scolastico) Gli studenti saranno affiancati da 2 team di 3 docenti ( italiano/ matematica e lingue straniere) che si alterneranno in settimane alternate. ( 6 docenti complessivi) I suddetti docenti oltre a mettere a disposizione  le diverse competenze disciplinari, aiuteranno gli studenti nella facilitazione linguistica degli apprendimenti e nell’acquisizione  di un efficace metodo di studio. Gli studenti potranno usufruire di sussidi per lo studio facilitato delle discipline

  • Laboratori L2 per adulti /famiglie alunni partecipanti al Fami in collaborazione con scuola capofila

I corsi di italiano L2 si tengono presso Ic Marassi . Viene data comunicazione del corso alle famiglie attraverso i moduli di iscrizione .

  • Riunioni di raccordo con docenti scuola secondaria di primo grado della Rete scolastica di provenienza degli alunni iscritti al Fami presso il nostro Istituto.

Incontro con i docenti ella scuola secondaria di primo grado “Cantore”